nome: Razione K – Il pranzo del soldato in azione
cliente: Triennale di Milano
data: 22 gennaio – 22 febbraio 2015

Un progetto di Giulio Iacchetti 

Collaborazione alla ricerca e produzione: Elisa Testori
Progetto grafico: Massimo Pitis
Crediti fotografici: Fabrizia Parisi

Nell’anno di EXPO Milano 2015 che avrà come tema Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita, Giulio Iacchetti propone, con la mostra Razione K, il pasto del soldato in azione, una riflessione sull’essenzialità di una forma di design anonimo legata al cibo. Lungi da ambigue tendenze di un certo food design che considera sovente l’immagine degli alimenti a dispetto della loro vera funzione, ovvero sfamare, la mostra “Razione K” ospitata dalla Triennale di Milano, porta l’attenzione su queste particolari confezioni alimentari, veri e propri oggetti di studio per il mondo del design che rispondono a precisi parametri progettuali e funzionali, quali minimo ingombro, attenzione per i dettagli, per le forme, per i codici colore, ma anche per il rendimento energetico e calorico.
Attraverso una selezione di casi esemplari, la mostra presenta le varie tipologie di queste razioni, diversamente sviluppate da ciascun esercito, e, contemporaneamente, racconta come si sostengono i militari quando sono impegnati in azione o in situazioni estreme. Tra le razioni esposte spiccano i preparati parte del “bonus food” dedicati all’astronauta -ufficiale dell’areonautica italiana- Samantha Cristoforetti attualmente a bordo della Stazione Spaziale Internazionale.

immagine 5_razione italia_per copertina ld

immagine 1_razione francese ldimmagine 3_razione germania_ld

immagine 2_razione nuova zelanda ld

immagine 7_razione nuova zelanda ld