giulio iacchetti industrial design
giulio iacchetti industrial design

nome: Angie
cliente: Toscanini
data: aprile 2019
assistente al progetto: Luca Madonini
crediti fotografici e video: Max Rommel

Cosa poter disegnare in alternativa a un oggetto così sedimentato nell’immaginario collettivo, così risolto formalmente e così immediato nella sua semplice funzione d’uso come un portabiti? Con il progetto Angie si è affrontato un tema di “sistema”. Esistono portabiti per giacche e camicie, per pantaloni e per gonne: Angie, invece, è un’unica gruccia in grado di adeguarsi a varie esigenze funzionali, attingendo a un piccolo repertorio di accessori.

toscaninigi_19863-copia

toscaninigi_19915

2

5

1_1