giulio iacchetti industrial design
giulio iacchetti industrial design

nome: Flowing into the future – Lingotto
cliente: Alessi by Hansa
data: marzo 2019
assistente al progetto: Luca Madonini
crediti fotografici: Pierluigi Anselmi

Condotta sotto la direzione artistica di Giulio Iacchetti e con un team di designer – Simone Bonanni, Chiara Moreschi, Alessandro Stabile – “Flowing into the Future” intende esplorare i possibili scenari degli spazi abitativi futuri, considerandone aspetti sociali, sostenibilità, tecnologia, funzioni.

“Solitamente noi progettisti siamo chiamati a creare prodotti per un rapido lancio sul mercato, per un futuro molto prossimo. La richiesta di formare e gestire un team di designer per generare cinque concept per i prossimi 5, 10 o anche 15 anni, era a dir poco inusuale e stimolante. Gli autori coinvolti hanno portato un punto di vista coraggioso, elegante, etico e sostenibile a un oggetto d’uso quotidiano molto familiare: il rubinetto della cucina. A mio avviso, il loro lavoro ha aperto straordinarie prospettive che meritano di essere investigate e narrate oggi, per il prossimo futuro” G.I.

“Lingotto” è la proposta di Giulio Iacchetti. Si tratta di un rubinetto invisibile, ovvero la sua funzione di fonte d’acqua non è immediatamente riconoscibile. Un rubinetto di grande impatto scultoreo, con una superficie riflettente, apparentemente stabilizzato in una forma assoluta. L’ovale di “Lingotto” cela il miscelatore che si attiva ruotando l’erogatore dalla sua posizione orizzontale di partenza alla posizione verticale. Nella parte superiore è integrata una doccetta estensibile, mentre i comandi per regolare la temperatura e l’intensità del getto possono essere attivati toccando alcuni punti del corpo in metallo.

alessihansa_lingotto_phanselmi1

schizzo-lingotto